Casa di Anita

Ngong, Kenya

La Casa di Anita è immersa nel verde.

Qui le bambine di strada sono finalmente al sicuro e circondate da affetto.

This is our place.

Guarda il video

La Casa di Anita si trova alle pendici delle colline di Ngong, a circa 25 km dal centro di Nairobi.

tipologia

Casa famiglia

capacità di ospitalità

35 bambine

anno di fondazione

1999

attività principali

Accoglienza - Scuola - Danza - Musica - Teatro

È un centro di accoglienza per ex bambine e ragazze di strada nato nel 1999 in memoria di Anita Pavesi, giudice onorario del Tribunale dei Minori di Milano, scomparsa nel 1998 dopo oltre vent’anni di straordinario impegno sociale.

Dista solo mezz’ora dalla capitale, ma è un altro mondo. La città sembra lontanissima: il traffico, i rumori, lo smog, i contrasti stridenti, gli slum infiniti appartengono a un’altra dimensione. Ngong è una cittadina semplice e la Casa di Anita è in mezzo ai campi, circondata dal verde, immersa nella quiete.

Nell’ampio cortile si trovano la zona giochi, un pozzo con una cisterna per la raccolta e la distribuzione dell’acqua, una cucina all’aperto con forno a legna, una stalla con mucche e vitelli per la produzione di carne bovina e latte. Recentemente è stato realizzato un pollaio con galline ovaiole, un orto e quattro serre. Appena fuori dal cancello c'è un grande campo, coltivato a mais.

Ad Anita vivono 25 bambine e ragazze  insieme a due famiglie keniane che si prendono cura di loro come se fossero delle figlie. Il modello di accoglienza è quello della comunità-famiglia, segno di un preciso stile di vita e di condivisione.

Certo non è facile tenere insieme tante bambine con i problemi e i traumi che si portano dentro, far sì che si accettino a vicenda come sorelle, che condividano gli spazi, che acquistino fiducia in se stesse e negli altri dopo aver subito violenze di ogni genere.

 

Eppure l’atmosfera ad Anita è sempre serena e gioiosa.

Le ragazze di Anita frequentano le scuole vicine e collaborano alla gestione della serra e della fattoria, due piccole attività educative utili anche per contribuire al sostentamento del centro. La Casa di Anita continua a provvedere anche alle spese scolastiche e di vitto e alloggio delle ragazze più grandi che frequentano le scuole superiori, segue inoltre con incontri periodici quelle che si sono reinserite nella famiglia di origine.

Attività della Casa di Anita

  • Progetto agricolo
    Un orto e quattro serre per la produzione di frutta, ortaggi necessari alle esigenze delle bambine e delle famiglie e un grande campo coltivato a mais. Le eccedenze di produzione vengono vendute al mercato locale. Insieme ai contadini, anche le ragazze di Anita partecipano alla realizzazione del progetto agricolo, per contribuire al sostegno della casa e per imparare a coltivare.
  • Allevamento
    Una piccola stalla per allevare mucche da latte e vitelli ed un pollaio con galline ovaiole rappresentano un’altra piccola ma efficace attività educativa e che contribuisce a generare risorse importanti per la gestione della casa.
  • Danza, musica e teatro
    L’attività preferita dalla ragazze è ritrovarsi e imparare a suonare, cantare e ballare su musiche tradizionali . Un modo per stare insieme e valorizzare le loro tradizioni e capacità.

© copyright 2015 - Amani Ong Onlus - Via Tortona, 86 - 20144 Milano.
segreteria@amaniforafrica.it - tel 0248951149 | P.IVA 12650150159

Contatti Credits Cookie Policy Made with Mixxie